Industria con elevata potenza installata e carichi variabili

Project Detail

Come rifasare una realtà industriale con elevata potenza installata e carichi variabili con estrema velocità? La soluzione è l’inserzione statica!

ESIGENZE DEL CLIENTE

E’ un’azienda piemontese specializzata nello stampaggio a caldo dell’ottone per componenti di rubinetteria, con una tecnologia che la pone tra i leader in Italia di questo settore. E’ un impianto importante, con circa 7MW di potenza installata, ed un consumo medio di 4MW in gran parte dovuto a forni e presse.

Nell’impianto sono presenti numerose presse, differenti per tipologia e potenza, che permettono di partire dal tondino di ottone ed ottenere il pezzo già formato. Dal punto di vista elettrico però le presse sono delle utenze molto difficili da gestire, in quanto pongono i seguenti problemi dovuti alla natura del ciclo di carico, che si caratterizza per una variazione molto repentina della potenza assorbita e del relativo fattore di potenza:

– introducono nell’impianto notevoli quantità di correnti armoniche, che possono causare disturbi anche gravi agli altri componenti dell’impianto elettrico (cavi, trasformatori: surriscaldamenti, invecchiamento precoce, danni meccanici per vibrazioni; interruttori ed organi di manovra: interventi intempestivi; apparecchiature elettroniche e di misura: malfunzionamenti ed errate misure; rifasamento: danneggiamento meccanico e termico dei condensatori)

– elevata rapidità di variazione della potenza reattiva richiesta dall’impianto, con conseguente impossibilità di rifasare correttamente, con i normali organi elettromeccanici (teleruttori) che comandano l’inserzione/disinserzione delle batterie di rifasamento in un tempo di diverse decine di secondi.

SOLUZIONE ICAR

Per rifasare correttamente questo impianto, ICAR ha realizzato una soluzione in grado di superarne le problematiche: sono stati installati dei filtri di sbarramento MULTImatic FD25/S “SPEED” per una potenza reattiva totale superiore ad 1Mvar. Queste apparecchiature si caratterizzano per

  • l’utilizzo di condensatori in carta ed olio della serie “3In”. Questi condensatori sono estremamente robusti sia nei confronti delle sollecitazioni in corrente che nei confronti delle sollecitazioni termiche potendo funzionare fino a 85°C – l’utilizzo di reattanze di sbarramento per impedire che le armoniche danneggino i condensatori: la frequenza di accordo è 180Hz (n=3,6)
  • l’utilizzo di inseritori statici al posto dei teleruttori. Gli inseritori statici garantiscono un tempo di inserzione di tutte le batterie del quadro nell’ordine di 100ms, e permettono quindi di rifasare correttamente anche le presse più “difficili”.

VANTAGGI

  • Manutenzione ridotta: l’assenza di organi meccanici in movimento riduce anche lo stress del quadro, che quindi necessita di manutenzione molto meno frequente dei sistemi con contattori elettromeccanici tradizionali.
  • Eliminazione dei disturbi dovuti alle correnti armoniche.
  • Eliminazione delle penali per basso cosφ.

Classe prodotto

Rifasamento BT

Applicazioni

Industria

Client IKEA
Location Finland
Scope Of Work Project Planning
Schedule 2014